PROSPETTO DEGLI INSEGNANTI

Carla Cazzola
Titolare della cattedra di Educazione Fisica nella Scuola Superiore, diplomata all’ISEF di Torino. Da sempre nutre un vivo interesse per tutto ciò che concerne la visione olistica dell’individuo e, coerentemente con tale prospettiva, ha seguito in più occasioni corsi di aggiornamento nell’àmbito motorio, nella sfera della conoscenza di sé e della comunicazione, nonché per una giusta dieta alimentare. Le sue conoscenze di biomeccanica le consentono un efficace lavoro per una corretta igiene posturale.

Walter Froldi
Pratica Yoga dal 1973. Nel corso degli anni ha seguito corsi su specifiche tematiche dello yoga e della filosofia orientale tenuti da Gérard Blitz, Giulio Cogni, Iegor Reznicoff. Ha incontrato il Maestro indiano Swami Satyananda Saraswati, dal quale ha appreso le tecniche del mantra e di yoga-nidrâ. Insegna hatha-yoga e râja-yoga a Genova dal 1990. Diplomato insegnante di Yoga presso la FIY, segue come percorso personale gli insegnamenti di Paramahansa Yogananda.
Paolo Magnanelli
Laureato in Filosofia con una tesi in Religioni e Filosofie dell’India e dell’Estremo Oriente, ha iniziato nel 1984 la sua attività di editore, con un catalogo finalizzato soprattutto a una seria divulgazione dello yoga e della cultura orientale, catalogo che ha la sua punta di eccellenza nell’Enciclopedia dello Yoga a cura di Stefano Piano. Nel 2001 ha fondato l’ISYCO (Istituto per lo Studio dello Yoga e della Cultura Orientale) che dirige tuttora. Ha tradotto dal sanscrito il Goraksha-shataka, visibile nell’area riservata del sito. 

Lorena Pajalunga
Presidente dell’Associazione Yoga Darsana Path di Milano, nel 1989 ha conseguito il diploma di insegnante presso la Bihar School of Yoga di Munger (India), diretta da Sw. Satyananda. Nel 1996 si è diplomata presso la F.I.Y. dove ha incontrato Antonio Nuzzo che ha continuato a seguire negli anni successivi. Nel 2003, con la tesi su «Giocayoghiamo?» ha conseguito il Master in educatore yoga per la scuola. Tra i numerosi aggiornamenti in India e in Europa vanno menzionati quelli tenuti da P. Tomatis e C. Fiel.

Stefano Piano
Ha intrapreso la carriera universitaria nel 1963. Ha insegnato Indologia e Sanscrito nell’Università di Genova dal 1972 al 1983 e Lingue e letterature arie moderne dell’India presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Torino dal 1983.Dal 1994 è Professore Ordinario di Indologia nell’Università di Torino. Autore di numerose pubblicazioni, ha compiuto molti viaggi di studio in India, per integrare i dati delle fonti con una documentazione di prima mano sugli aspetti viventi della cultura tradizionale hindû.

Cinzia Picchioni
Praticante dal 1979, insegnante dal 1987. Si è formata all’Istituto Kuvalayananda di Torino (affiliato al Kaivalyadhama Institute di Lonavla, India). «Specializzata» in yoga per la terza età, affianca all’insegnamento la sua formazione come consulente in Fiori di Bach e alimentazione naturale e vegetariana. Fa la mamma, non ha l’auto per scelta, è autrice di vari libri (di yoga e non), e tiene incontri sulla «semplicità volontaria» come stile di vita yoghico.

Alberto Stipo
Dopo avere frequentato varie scuole allo scopo di conoscere diverse vedute, è impegnato da più di 20 anni nell’insegnamento dello yoga, nel quale si propone di coniugare il rispetto della tradizione dei maestri dell’India con l’adattamento della pratica alla persona. Da alcuni anni si dedica in particolare alla formazione degli insegnanti. Ha esposto la sua metodologia in una serie di volumi intesi a mostrare la derivazione delle tecniche dai princìpi fondamentali.

Monica Vallarin
Psicologa clinica e dello Sport), Life ed Executive Coach certificata.
Lavora su percorsi di: coaching strategico in ambito sportivo, personale e professionale, team coaching e problemsolving strategico (modello di Giorgio Nardone), self-empowerment e attivazione delle risorse personali, riadattamento e sviluppo, per atleti e manager a fine carriera.

 

Torna su